Jace Shadowhunters personaggi

Jonathan Morgestern/Jonathan Christopher Morgestern  Wayland/Jace Lightwood nato Herondale è uno dei protagonisti della saga di Shadowhunters.

Attenzione! L’articolo contiene spoiler legati ai libri : Città di ossa, Città di cenere, Città di vetro, Città degli angeli caduti, Città delle anime perdute, Città del fuoco celeste e di Shadowhunters le origini. L’angelo, Il principe, La principessa.

Jace Shadowhunters
illustrazione di Cassandra Clare

E il premio per il nome più lungo della storia va a (rullo di tamburi) Jace! Seriamente parlando, ho dovuto ricercare il suo nome perché sicuramente avrei perso qualcosa per strada. Lungo e allo stesso tempo complesso che rispecchia in qualche modo la sua storia e il suo modo di essere. A volte i nomi dei personaggi sono semplici identificativi, altre volte invece si adattano così bene al personaggio che nessun altro nome potrebbe mai sostituire quello iniziale. Andiamo a fare una piccola analisi del perché di questi troppi nomi.

Jonathan/Jonathan Cristopher Morgenstern

Questo primo nome lo dobbiamo a uno dei grandi antagonisti della saga: Valentine Morgenstern. Jace è uno shadowhunter nato come esperimento di Valentine. Mentre iniettava sangue di demone alla moglie Jocelyn per avere un figlio forte e con le caratteristiche dei nascosti, lo faceva anche con Cèline Herondale, moglie di Stephen Herondale, suo grande seguace. Tuttavia l’esperimento era diverso perché iniettava sangue di Angelo. Alla nascita, Valentine scappa con questo bambino e lo cresce come se fosse suo. In realtà il suo esperimento continua perché si divide tra lui e suo figlio vero, notando le loro abilità e le loro caratteristiche, mettendo a confronto i risultati del sangue di demone e quello di Angelo.

Jonathan Christopher Morgestern  Wayland/ Lightwood

Appena Valentine scompare facendo credere al figlio di essere morto, questo viene accolto dai Lightwood e cresciuto come figlio adottivo. Ovviamente nessuno sapeva fosse figlio di Valentine ma di Michael Wayland, da qui il cognome che lui tiene per diversi anni. Quando scopre di essere stato cresciuto da Valentine, rinuncia al cognome Wayland e continua a tenere quello dei Lightwood che sente come una vera famiglia.

Proprio con i Lightwood scopre il significato di una vera famiglia, cosa significa avere dei genitori premurosi e dei fratelli/amici della sua età. È grazie a loro che impara ad amare e a non considerarlo come una debolezza, anche se ci vorrà parecchio tempo per questo.

Jonathan Christopher/ Jace Herondale

Se il nome Jonathan Christopher gli è stato da Valentine e nonostante sia stato cresciuto ed educato in parte da lui, Jace ha le caratteristiche degli Herondale nel sangue per nascita. Figlio di Celine e Stephen Herondale, è un discendente di Will Herondale, nonché l’ultimo Herondale in vita. Acquisisce questo cognome con difficoltà perché inizialmente non sembra adatto a lui, non conosce di fatto la sua famiglia d’origine e quindi per alcuni versi si sente fuori luogo. Dopo un lungo percorso però inizia a identificarsi con quel cognome e farlo parte di sé.

Rapporto con Alec

Alec Lightwood è il parabatai di Jace. Miglior amici sul campo di battaglia e fuori. Hanno ovviamente un legame forte e questo non viene incrinato nemmeno quando Alec si prende una cotta per Jace. Alla fine riescono ad andare oltre e a mantenere la loro amicizia e a fortificarla.
Jace sostiene Alec in tutto quello che fa, lo difende davanti a chiunque ed è sempre pronto a sacrificarsi se necessario per lui.

Rapporto con Clary

“Magnus sapeva fin troppo bene, da Edmund e da Will, cosa voleva dire quando un Herondale donava il suo cuore a qualcuno. Non era un regalo che si poteva restituire.”

La frase sopra credo dica molto se non quasi tutto degli Herondale. Quando amano, lo fanno con ogni loro fibra fino alla autodistruzione se necessario.

Jace conosce Clary come mondana e viene subito attratto da lei. La aiuta e impara ad amarla per il suo modo di essere ed è un amore che non riesce a soffocare in nessun momento, nemmeno quando crede che sia sorella. Si odia per quel sentimento, soffre ed è dilaniato dal dolore eppure non riesce a smettere di provarlo. Gli Herondale sono così, amano per la vita.

Curiosità

Jace è mancino, ha paura delle anatre come il suo antenato Will, ha gli occhi dorati e una voglia a forma di stella sulla spalla, sempre ereditata da Will Herondale.

Opinioni personali

Jace è un personaggio molto complesso. Al di là del nome e della travagliata storia familiare, ha un carattere con molte sfaccettature. È leale, un amico fidato, un ottimo guerriero, ama con tutto se stesso, aiuta sempre gli altri ed è pronto a morire in qualsiasi momento per loro. Credo che le caratteristiche della sua personalità siano in qualche modo risultato di diversi fattori: essere un Herondale per nascita, educato e cresciuto in parte da Valentine, accolto con amore dai Lightwood, apprezzato dal mondo Shadowhunters e amato da Clary. Ogni piccola cosa smussa in parte i suoi spigoli, lo fanno essere quello che è ogni giorno.

Ho amato la sua ironia, la sua finta arroganza, il suo humor, il suo modo di ridere davanti al pericolo e alla morte. È un animo fragile e gentile da proteggere dal mio mio punto di vista.

Liv

Fonti

La saga di Shadowhunters scritta da Cassandra Clare e Shadowhunters Fandom

    Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *